DSC_0127

DSC_0134

DSC_0138

DSC_0146

DSC_0152

DSC_0162

DSC_0168

DSC_0169

DSC_0173

DSC_0180

DSC_0181

I was in the backstage of >bmm‘s fashion shooting to have an interview with Poppy Delevingne. The amazing location was Giacomo Bistrot, in via Sottocorno in Milan (it has got a delicious menu and an amazing desserts cart). Poppy is a British model and it-girl. She is beautiful (but you can see it with your eyes) and astonishingly sweet. Chatting with her, I have assured myself that my style icon Sienna Miller (a close friend of her) chooses her outfits by herself, without turning to any stylist. Poppy  liked my trousers – she asked me where I bought them -  and I was sooooo pleased for her compliment! Moreover because she is a fashion icon. (By the way, I wore a pair of green “pijama” trousers by Zara). Here are just a few pictures I took in the backstage, but you can see the full fashion story and read my interview on  >bmm magazine‘s next issue: it is coming out around the middle of June and it will be also free downloadable on iPad from the app store. The clothes in the pictures are … Pucci, Miu Miu, … the rings are Bernard Delettrez.

Ho incontrato Poppy Delevingne sul set fotografico di un servizio di >bmm magazine, dove mi sono recata per intervistarla. La bellissima location è Giacomo Bistrot, in via Sottocorno a Milano (ottimo ristorante, con un fantastico carrello dei dolci!). Poppy è una modella e it-girl inglese, è stata volto di Chanel e Burberry, e, oltre ad essere bellissima, è sorprendentemente dolce e alla mano! Chiacchierando con lei ho scoperto – con sollievo -  che la mia icona di stile personale Sienna Miller – e amica di Poppy – sceglie da sola i propri vestiti senza l’aiuto di una stylist. (Tra parentesi: perché nessuno parla più di Sienna?!?). Poppy ha poi voluto sapere dove avessi comprato i pantaloni che indossavo durante l’intervista, cosa che, essendo lei considerata una fashion icon, mi ha enormemente lusingata. (Per la cronaca: si trattava di un paio di pantaloni “pigiama” di seta verde by Zara). Qui potete vedere alcune foto di backstage scattate da me. Per vedere il bellissimo servizio moda, dovrete aspettare l’uscita di >bmm (a metà giugno), in edicola e scaricabile gratuitamente dall’app store su iPad. I vestiti nelle foto sono Pucci, Miu Miu, gli anelli di Bernard Delettrez, padre di Delfina. (Non vi pare che fra i gioielli di padre e figlia ci sia poca differenza?!).

tags, , , , ,

    8 Commenti

  • lucia luna says...

    ohhh.. Poppy….
    Io la amo….
    e amo anche i tuoi panta-pijama verdi.. o forse preferisco i leopard???

  • bobochic says...

    ahaha! sì, i leopardati hanno il loro perché! Io faccio le pulizie in leopard, per la gioia dei miei dirimpettai. Bella Poppy vero? Alla Dani non piace, non è il suo genere, come non è il suo genere Jil Sander… ho paura di chiederle quale sia il suo genere!!!

  • Daniela says...

    Senta BOBOCHIC.. Non amo le bionde.. a parte Charlize Theron!! Non dico che è brutta.. anzi.. ma non è una di quelle bellezze da “WOW”! Per quanto riguarda il mio genere… NON TI RISPONDO NEANCHE!!!

  • Rachel Marie says...

    Gorgeous, the jewlery is so beautiful! Great job!

  • bobochic says...

    Hi Rachel! thanx! Hope to see you soon… maybe in September for next London Fashion Week. xxx

  • lucia luna says...

    Poppy è il mio genere a mille, bella ma non troppo evidente, sofisticata ed elegante…
    Direi che nel circondario se ne vedono sempre meno, la Dani sostiene il contrario perchè è talmente bella che può permetterselo..
    Io tifo per Poppy e anche un pò per la Dani, speriamo che vada..

  • bobochic says...

    Anche tu sei il mio genere Lu!!! xxx

  • lucia luna says...

    AMICA…. STA SERA SEI MIAAAAAAAAAAAAAAA









Nota Bene: Bobochic modera i commenti, il che può ritardarne la pubblicazione. Ricordati di mantenere un certo stile...

Spam protection by WP Captcha-Free